Città Metropolitana Torino assume gestione Strada dell'Assietta

Ufficializzato passaggio demanio militare-Città Metropolitana

Redazione ANSA TORINO

Con l'approvazione di un'apposita delibera, il Consiglio metropolitano ha ufficializzato il passaggio definitivo della Strada Provinciale 173 dell'Assietta dal demanio militare al patrimonio infrastrutturale della Città Metropolitana di Torino. L'arteria stradale di alta quota attraversa i Comuni di Sestriere, Usseaux, Salbertrand, Pragelato, Fenestrelle ed Exilles, ha una lunghezza di 36 km e corrisponde alla Provinciale 173 del Colle dell'Assietta, di cui la Città Metropolitana di Torino ha ora sancito ufficialmente l'assunzione al proprio patrimonio infrastrutturale.
    A partire dagli anni '60 del secolo scorso e fino al 2014 la manutenzione della strada sterrata d'alta quota che collega Pian dell'Alpe con Sestriere, che fu concepita per contribuire alla difesa del confine alpino con la Francia, è stata curata dalla Provincia di Torino. La Città Metropolitana, che ha raccolto l'eredità amministrativa della Provincia, se ne occupa dal 2015.
    Ogni anno i cantonieri del Circolo di Perosa e gli operatori del Centro mezzi meccanici della Città Metropolitana sono impegnati nei lavori per la riapertura estiva nel tratto che da Pian dell'Alpe al Colle Basset. Da alcuni anni la manutenzione del tratto che collega il Colle Basset con Sestriere è di competenza di Sestriere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie