Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La crema viso della principessa Diana, solo ingredienti regali in Gorgeous

La crema viso della principessa Diana, solo ingredienti regali in Gorgeous

Priva di olii minerali (di cui era allergica) fu creata per lei da Mark Constantine nel 1986

06 dicembre 2023, 14:26

Redazione ANSA

ANSACheck

L 'incontro tra la Principessa Diana e Mark Constantine @Lush - RIPRODUZIONE RISERVATA

L 'incontro tra la Principessa Diana e Mark Constantine @Lush -     RIPRODUZIONE RISERVATA
L 'incontro tra la Principessa Diana e Mark Constantine @Lush - RIPRODUZIONE RISERVATA

La Principessa Diana, in questi giorni ricordata ancora grazie alla serie Netflix The Crown (la seconda parte dal 14 dicembre) in cui la sua vicenda finale nel post divorzio da Carlo e la sua morte a Parigi sotto il ponte dell'Alma inseguita dai paparazzi mentre era in macchina con Dodi Al- Fayed è al centro della sesta stagione - ha avuto una crema dedicata: Gorgeous, con una storia curiosa da raccontare. La crema viso idratante del brand inglese di cosmetici freschi e home made Lush, uno dei prodotti skincare più amati di sempre, con centinaia di recensioni a cinque stelle online, custodisce un retroscena decisamente regale.
La crema nacque dall’incontro tra la Principessa Diana e Mark Constantine, Ceo e co-fondatore di Lush. Un incontro che risale al 1986, quando Mark Constantine gestiva l’azienda Constantine & Weir e realizzava prodotti conto terzi per brand come The Body Shop, marchio pionieristico di skincare naturale. La Principessa Diana parlò a lungo con Mark dell’uso delle maschere fresche per il viso e rimase incantata dai suoi baffi, arrivando a chiedere quale fosse il segreto per curarli. L’amicizia di Mark con il truccatore della Principessa Diana e la sua presunta allergia agli oli minerali contenuti in alcuni prodotti cosmetici, come i fondotinta, hanno fornito l’ispirazione e portato alla creazione di una crema idratante totalmente priva di oli minerali, realizzata utilizzando solo i migliori ingredienti degni di una principessa. Oltre a fornire prodotti a The Body Shop, l’azienda Constantine & Weir riforniva anche altre aziende, una delle quali vendeva prodotti skincare alla Principessa Diana. L'azienda fu poi venduta, ma Mark mantenne i diritti sulla preziosa formula della crema idratante priva di oli minerali da lui creata. Mark e la Principessa Diana non si incontrarono più e anni dopo la crema fu lanciata da Lush con il nome di Gorgeous, una crema letteralmente meravigliosa grazie al perfetto mix di ingredienti freschi e oli spremuti a freddo. Ancora oggi, uno dei prodotti cult.

La formulazione di Gorgeous

E' un trattamento ad assorbimento rapido che illumina e rassoda la pelle. Realizzata a mano in piccoli lotti e prodotta fresca nelle Factory Lush, contiene oli di altissima qualità spremuti a freddo da avocado e olive, succhi di frutta freschi ed estratti di fiori delicati. L'acqua rinfrescante di miele biologico di fiori d'arancio crea una base ricca e nutriente: a questa viene aggiunto il 10% di olio extravergine d’oliva biologico per migliorare la resistenza della pelle ai fattori di stress esterni, olio di avocado per favorirne l’elasticità, e olio extravergine di cocco per supportare la barriera cutanea. Gli oli di vinacciolo e di enotera spremuti a freddo sono ricchi di acido linoleico, un importante alleato per aiutare gli strati esterni della pelle a proteggersi, restare idratati e svolgere le loro importanti funzioni. La spremitura a freddo degli oli è il metodo migliore per preservare i meravigliosi componenti bioattivi della materia prima durante il processo che la trasforma in un olio adatto per l’uso sulla pelle.
Una crema buona per la pelle e per il pianeta: contiene olio di jojoba biologico del Perù, acquistato da un’azienda consapevole che si impegna per garantire il benessere dellə dipendenti e utilizzare metodi rispettosi dell’ambiente per raccogliere i semi di jojoba caduti dalle piante, che vengono spremuti per ottenere il nostro magnifico olio. L'olio di cocco extravergine biologico di Nias, in Indonesia, viene acquistato da un fornitore che devolve il 10% dei profitti a una fondazione che finanzia corsi d’istruzione e servizi per la salute fisica e mentale (ad esempio un dentista locale) per i bambini di Nias.
Curiosità: Gorgeous è la formula numero 4.328 su un totale di quasi 10.000 formule realizzate da Mark Constantine e Helen Ambrosen, co-fondatori di Lush.  Il nome deriva dal momento in cui gli inventori hanno testato la formula finale. Hanno esclamato: "Oh, it’s gorgeous!".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza