/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Fermati presunti scafisti di uno sbarco avvenuto a Crotone

Fermati presunti scafisti di uno sbarco avvenuto a Crotone

Gdf ha individuato le due persone al timone di una barca a vela

CATANZARO, 09 giugno 2023, 11:11

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Due presunti scafisti sono stati fermati dai finanzieri della Sezione operativa navale di Crotone, sotto la direzione del Reparto operativo aeronavale di Vibo Valentia. Il fermo è avvenuto nel corso di un'operazione congiunta con unità della Capitaneria di porto.
    I due, cittadini moldavi, sono ritenuti responsabili della conduzione di una barca a vela a bordo della quale si trovavano 46 migranti poi condotti, due giorni fa, nel porto di Crotone.
    L'imbarcazione è stata sorpresa al largo di Capo Rizzuto con i due alla conduzione.
    Le attività in mare sono avvenute in cooperazione con le unità della Capitaneria di Porto che hanno preso a bordo i migranti per condurli in porto a Crotone, dopo che i finanzieri saliti a bordo del veliero avevano provveduto ad isolare i due soggetti ritenuti responsabili del traffico.
    L'operazione si è svolta sotto la direzione e il coordinamento della Procura della Repubblica di Crotone.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza