Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Potenza consegnate sette 'Stelle al merito del lavoro'

A Potenza consegnate sette 'Stelle al merito del lavoro'

Il prefetto: "Evento utile per riflettere su temi fondamentali"

POTENZA, 05 dicembre 2023, 12:18

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono Carmela Rosaria Perla, Emilia Petruzzelli, Massimiliano Bollino, Raffaele Mondelli, Salvatore Dambrosio, Vincenzo Maria Viola e Giovanni Visceglia i sette lavoratori lucani insigniti della "Stella al merito del lavoro", per essersi particolarmente distinti per perizia e laboriosità.
    La cerimonia di consegna si è svolta stamani, a Potenza, alla presenza del prefetto del capoluogo lucano, Michele Campanaro che ha ricordato come "è giusto consegnare un riconoscimento a chi ha dedicato la propria vita al lavoro, impegnandosi anche per la crescita della comunità lucana. Il centenario delle 'Stelle al merito' - ha continuato - è l'occasione per approfondire i temi fondamentali riconosciuti dalla carta costituzionale, come il lavoro, e altri molto attuali come il lavoro femminile e la sicurezza. Traiamo incoraggiamento dal consegnare questo importante riconoscimento - ha concluso - per riflettere ancora sul tema del lavoro che ancora manca e sull'impegno che ancora tutti dobbiamo profondere insieme".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza