Basilicata

Trasporti: presentato schema di intesa con Cotrab per Tpl

Ass. Basilicata, inizio percorso di rinnovamento della mobilità

(ANSA) - POTENZA, 29 MAR - La giunta regionale della Basilicata ha approvato lo schema d'intesa con le Province di Potenza e Matera e con il Cotrab, "per la prosecuzione dei servizi di trasporto pubblico locale (Tpl) extraurbani provinciali dal primo luglio 2020 al 30 novembre 2021, e comunque non oltre il subentro del nuovo gestore a seguito dell'espletamento delle procedure di affidamento da parte dell'amministrazione regionale".
    Lo ha reso noto stamani, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, l'assessore regionale alle infrastrutture, Donatella Merra. Il documento sarà firmato dopo l'approvazione del bilancio regionale pluriennale: la Regione ha quindi riconosciuto al Cotrab "un incremento del corrispettivo contrattuale su una percorrenza presunta di circa 27 milioni di chilometri, arrivando alla cifra di 1,8 euro per chilometro, e verserà al Consorzio la differenza corrispondente all'incremento del corrispettivo dovuto" per il periodo di riferimento. Saranno quindi "riviste le tariffe di riferimento per i servizi di tpl extraurbani con un incremento non superiore al valore medio del 10%". Le nuove tariffe entreranno in vigore dal 1 giugno 2021.
    Il Cotrab ha quindi assicurato che "rinuncerà - secondo quanto reso noto dall'ufficio stampa della giunta regionale - a tutte le procedure di licenziamento avviate, con l'obbligo di mantenimento di tutto il personale fino al subentro del nuovo gestore, a conclusione delle procedure di affidamento da parte della Regione". Merra, in particolare, ha evidenziato che "è l'inizio di un percorso di rinnovamento della mobilità in Basilicata. Si tratta di un accordo importante, frutto di una lunga trattativa". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie