Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Urso, 'la Bce è in pausa di riflessione, riveda la sua politica'

ANSAcom

Urso, 'la Bce è in pausa di riflessione, riveda la sua politica'

ANSAcom

In collaborazione con Alis

Le rate dei mutui salite in modo inimmaginabile e irragionevole

Roma, 14 novembre 2023, 13:22

ANSAcom

ANSACheck

ANSAcom - In collaborazione con Alis

Speriamo che "la pausa di riflessione della Bce possa portare a una riconsiderazione" della politica dei tassi di interesse "facendo capire che l’inflazione è sicuramente importante, ma ormai in Italia è all’1,8% in ottobre" mentre quando si formò il governo, un anno fa, era 12,8%. Lo afferma il ministro delle Imprese e del made in Italy, Adolfo Urso, all’assemblea di Alis. Per Urso il prezzo della politica monetaria negli ultimi mesi ha portato alla frenata di consumi delle famiglie e investimenti delle imprese, "il tasso dei cittadini e delle famiglie con un mutuo a tasso variabile è cresciuto in maniera inimmaginabile e irragionevole", il prezzo lo ha pagato anche il sistema delle imprese, costretto a rallentare gli investimenti e "lo ha pagato anche lo stato visto l’alto debito pubblico".

ANSAcom - In collaborazione con Alis

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza