Cingolani ai giovani, ok protestare,ma poi siate propositivi

"Bisogna studiare, il diritto all'istruzione è fondamentale"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 27 SET - "Va bene protestare, ma le proteste non devono durare per sempre. Poi bisogna essere propositivi, e per farlo bisogna studiare. Il diritto all'istruzione è fondamentale per i giovani. Spero che la Youth4Climate di Milano vada bene e porti tante idee alla Cop26". Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, intervenendo oggi a un webinar di Save the Children sull'impatto della crisi climatica sui più giovani.
    "Dobbiamo mantenere l'aumento delle temperature entro 1,5 gradi - ha proseguito il ministro -, ma bisogna farlo tenendo conto delle caratteristiche di ciascun paese, in modo diverso dall'uno all'altro. La finanza verde è uno strumento potente per creare sistemi più equi. Dobbiamo eliminare le disuguaglianze dal mondo".
    "Dobbiamo fare le cose adesso per evitare problemi futuri -, ha concluso Cingolani - Io ho tre figli, e non voglio che in futuro debbano continuare a mitigare gli effetti del riscaldamento globale, come facciamo noi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA