Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Pattinaggio: abruzzesi in evidenza agli Internazionali Open

Pattinaggio: abruzzesi in evidenza agli Internazionali Open

Manifestazione all'Aquila con 521 partecipanti di 16 paesi

(ANSA) - L'AQUILA, 06 LUG - Abruzzesi in evidenza a L'Aquila agli Internazionali Open d'Italia di pattinaggio a rotelle su pista e strada. Alla manifestazione che ha visto in gara atleti di Italia, Belgio, Francia, Germania, Iran, Portogallo, Spagna, Argentina, Uganda, Senegal, Lettonia, Danimarca, Ucraina, Austria, Olanda e Venezuela l'atleta aquilana Federica di Natale del Centro Polisportivo Giovanile Aquilano ha guadagnato nella sua città ben tre podi: un bronzo nella 10.000 a punti, un argento nella gara ad eliminazione ed il bronzo nella Maratona su strada della World In line Cup, uno degli appuntamenti più importanti al mondo per quanto riguarda il pattinaggio corsa, svoltosi proprio sul circuito stradale cittadino. Germania e Ucraina oltre a Team Internazionali.
    Gli Internazionali di pattinaggio hanno confermato la qualità, anche a livello internazionale, della Giulianova Skate in line A.S.D. Il già campione italiano Alberto Rodi, di 12 anni, è andato a medaglie in tutte e cinque le gare a cui era possibile partecipare, dimostrando un dominio anche a livello internazionale, con tre ori (su pista nei 300m sprint, nei 3.000 m a punti e nei 3.000 metri a eliminazione) e due argenti (1.200m e 3.000m su strada). Un altro importante successo per la squadra giuliese lo ha conquistato il più giovane Osvado Pistilli, di otto anni, che ha vinto la medaglia d'oro della sua categoria nella combinata assoluta delle prove di destrezza e 600 m in linea.
    Grande spettacolo con i campioni del mondo come il tedesco Feliz Rijhen, del team Powerslide detentore alche del record dell'ora e atleta olimpionico su ghiaccio che proprio durante gli Internazionali d'Italia Open nella Maratona della World In line Cup conquista la seconda posizione, il francese Nolan Beddiaf del team EOskate arrivato in seconda posizione nelle gare su pista e primo nella Maratona su strada targata WIC, e poi l'italiano Fabio Francolini dell'Aeronautica Militare.
    Successo a livello anche organizzativo per la manifestazione che ha portato a L'Aquila a competere 521 atleti provenienti da ogni parte del mondo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie