Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tunisia, i cambiamenti climatici 'pericolo imminente per risorse'

Ministro, aumentare ricerca per sostenere la produzione agricola

TUNISI, 08 febbraio 2024, 13:56

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA
Il cambiamento climatico rappresenta un pericolo imminente per le risorse idriche e la produzione agricola in Tunisia. Lo ha sottolineato il ministro tunisino dell'Agricoltura, delle Risorse idriche e della Pesca, Abdelmonem Belati, in occasione della giornata di studio sul premio per la migliore ricerca femminile per l'anno 2022-2023 sull'adattamento ai cambiamenti climatici.

Le sfide della scarsità di risorse idriche e dell'aumento delle temperature stanno diventando sempre più importanti, ha affermato il ministro, secondo cui il tasso di riempimento delle dighe attuale al 33% dovuto alle recenti piogge nel paese non risolve il problema della scarsità di risorse idriche, in particolare con l'aumento del 50% delle temperature dell'estate scorsa, che ha causato un'evaporazione giornaliera di 900.000 m3 di acque superficiali in Tunisia. Belati ha sottolineato, a questo proposito, la necessità di proseguire gli sforzi per garantire una buona gestione delle risorse idriche, che nel marzo 2023 erano scese al 22%. Ha anche descritto il raccolto di grano dell'anno scorso come catastrofico, poiché non ha superato i 0,3 milioni di tonnellate, contro una media annua della produzione di grano compresa tra 1,2 e 1,5 milioni di tonnellate. "Il ministero dell'Agricoltura incoraggia la ricerca volta a incrementare la produzione agricola e ad assicurare una buona gestione delle risorse idriche per combattere il cambiamento climatico, e tutti i laboratori di ricerca sotto l'autorità del ministero sono a disposizione dei ricercatori che vogliono lavorare in questo campo", ha detto.

;

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

Errore 404 - Pagina non trovata - ANSA.it Tunisia, i cambiamenti climatici 'pericolo imminente per risorse' - Ambiente - Ansa.it
404

Pagina non trovata

Le cause principali per cui viene visualizzata una pagina di errore 404 sono le seguenti:

  • un URL digitato erroneamente
  • un segnalibro obsoleto
  • un collegamento datato proveniente da un motore di ricerca
  • un link interno interrotto non rilevato dal webmaster.

Se riscontri il problema, ti invitiamo a contattarci per segnalarlo.

Grazie.