Recovery: Asvis, un dovere dare ai giovani un futuro decente

Stefanini, siano al centro, con salute, donne e biodiversità

Redazione ANSA ROMA

"La società italiana ha il dovere di contrastare questa crisi così grave e di dare una prospettiva di sviluppo sostenibile e di futuro ai nostri giovani e alle persone del nostro paese". Lo afferma il presidente dell'Asvis-Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, Pierluigi Stefanini, che sottolinea l'importanza di consentire ai giovani di "avere un futuro adeguato e decente", all'evento "Pandemia e resilienza" organizzato con la Consulta scientifica del Cortile dei Gentili. Stefanini indica tra gli aspetti su cui puntare, anche nel piano nazionale di ripresa e resilienza, "il bisogno urgente di rispondere alla disillusione giovanile diffusa" di cui si è occupato anche il forum economico di Davos, in un recente rapporto. "L'Europa - continua il presidente dell'Alleanza - ci offre i terreni di lavoro: attraverso l'agenda delle competenze, attraverso la garanzia giovani e attraverso la capacità di promuovere a larga scala un'educazione che attraversi la vita dei giovani" Gli altri aspetti chiave indicati da Stefanini per il Pnrr sono "un approccio sindemico alla salute" che ne consideri le forti interrelazioni con il benessere e le condizioni materiali e immateriali di vita; "la centralità trasversale della parità di genere come elemento trasformativo potentissimo che dobbiamo assolutamente mettere al centro e in modo ancora più forte e convinto" e "la strategia della biodiversità come risposta altrettanto efficace e fondamentale alla crisi climatica e altrettanto integrante della strategia della transizione ecologica".

Il Covid-19 ha mostrato le fragilità dell'attuale modello di sviluppo e ne ha accentuato le disuguaglianze. Se negli anni precedenti l'Italia e l'Europa sembravano avviate verso un sentiero di sviluppo sostenibile, la pandemia ha inflitto una battuta di arresto a questo processo, mettendo a nudo le debolezze sociali, economiche e ambientali delle nostre società. Alla "Pandemia e resilienza" è dedicato l'appuntamento odierno dalle 10,30 alle 13,30, durante il quale il Presidente dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) Pierluigi Stefanini e Giuliano Amato, Presidente della Consulta Scientifica del Cortile dei Gentili (struttura del Pontificio consiglio della cultura), discuteranno, assieme ad altri esperti, del rapporto curato dalla Consulta e pubblicato dal Cnr, su "Pandemia e resilienza". Per il Governo sarà presente il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini.
L'evento è organizzato per riflettere in maniera corale e condivisa sulla crisi causata dalla pandemia e sulle importanti implicazioni che essa ha avuto sulla società e sul vivere quotidiano.
Sarà possibile seguire l'evento sui canali dell'Alleanza: sito asvis.it, pagina Facebook e canale YouTube e attraverso il live tweeting sulla pagina @ASviSItalia. Inoltre si potrà partecipare al dibattito con gli hashtag #ASviSLive e #PandemiaResilienza. La diretta streaming sarà trasmessa anche sul sito ansa.it e sulla pagina Facebook Ansa, e su radioradicale.it.
Segui la diretta

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA