Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Johansson: "Presto strategia su rimpatri, serve migliorare"

L'annuncio durante un punto stampa col nuovo capo di Frontex Leijtens

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Quello che abbiamo visto recentemente è un aumento di ingressi illegali nell'Ue di persone che non hanno diritto alla protezione internazionale: Frontex nel 2022 ha compiuto 25 mila rimpatri e questa sarà una parte importante nel lavoro di quest'anno e la prossima settimana presenteremo una nuova strategia sui rimpatri, questa è un'area dove aumenteremo il lavoro". Lo ha detto Ylva Johansson, commissaria Ue per gli Affari interni.

"La cosa migliore per gestire le migrazioni è adottare il patto sulla migrazione e su questo punto stiamo facendo davvero progressi, sia con la presidenza ceca che con quella svedese", ha aggiunto Johannsson. "Nel mentre dobbiamo aumentare le nostre azioni, ecco perché abbiamo presentato i piani speciali per il Mediterraneo centrale e i Balcani", ha spiegato, aggiungendo che "ora i numeri degli ingressi stanno scendendo grazie alle nostre azioni". "Quando agiamo insieme come Europa possiamo gestire le migrazioni in modo ordinato", ha continuato.

L'annuncio della commissaria svedese è arrivato durante un punto stampa tenuto con il nuovo direttore di Frontex Hans Leijtens. "I principi che guideranno il mio lavoro sono: garantire la legalità e la responsabilità di Frontex, sia come organizzazione e sia per i singoli impiegati, il rispetto dei diritti fondamentali e la trasparenza", ha detto il nuovo capo dell'Agenzia per la guardia di frontiera e costiera Ue. "Frontex è un'agenzia europea e deve respirare valori europei", ha detto assicurando che sotto la sua direzione - che inizia il prossimo primo marzo - "non ci saranno respingimenti" illegali. "La priorità ora è lavorare nel quadro delle regole per ricostruire la fiducia", ha dichiarato alla stampa.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: