Golf: Superlega araba negli Usa, al via terza gara 2022

A Pro-Am anche Trump. Pure Watson verso la LIV

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 28 LUG - E' tutto pronto a Bedminster (Usa), in New Jersey, per il terzo evento della Superlega araba in programma dal 29 al 31 luglio al Trump National Golf Club. Un evento che verrà preceduto da una Pro-Am a cui prenderà parte anche l'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Padrone di casa, giocherà l'esibizione d'apertura con il figlio Eric e due big come Dustin Johnson e Bryson DeChambeau. Poi toccherà alla competizione vera che vedrà in campo 48 giocatori, con il vincitore della gara individuale (sulla distanza di 54 buche, senza taglio) che incasserà 4 milioni di dollari. Da una parte la gara individuale, dall'altra quella a squadre.
    Debutto nella LIV Golf per Henrik Stenson (ex capitano del team Europe alla Ryder Cup 2023), Jason Kokrak, Charles Howell III e Paul Casey. Tra le star ecco inoltre - insieme a Johnson e DeChambeau - Brooks Koepka, Sergio Garcia e Phil Mickelson.
    E intanto la Superlega araba sembrerebbe aver convinto anche Bubba Watson a sposare il nuovo progetto. Il due volte vincitore del The Masters (2012 e 2014), ex numero 2 al mondo, potrebbe scendere in campo dal 2 al 4 settembre a Boston. Ma verso il 2023, la LIV Golf sarebbe in trattative pure con Patrick Cantlay. "Al momento non ho in programma di andarmene dopo la FedEx Cup", le parole del californiano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA