Dodicenne vince causa contro padre no vax, può vaccinarsi

E' successo in Olanda. Il tribunale dà ragione al ragazzo.

Redazione ANSA

BRUXELLES - Un tribunale olandese ha dato a un dodicenne di Groningen il permesso di vaccinarsi contro il Covid-19 nonostante la proibizione imposta dal padre no vax. Il ragazzo aveva presentato un'istanza in tribunale denunciando il fatto che il padre si rifiutava di acconsentire alla vaccinazione da lui richiesta per poter visitare in sicurezza la nonna malata di cancro.

La corte olandese ha deciso in favore del ragazzo affermando che le sue ragioni superano le preoccupazioni del padre e stabilendo che il figlio può essere vaccinato immediatamente anche se il padre si dovesse appellare contro la sentenza.

Secondo quanto riportano i media locali, davanti al giudice figlio e padre hanno sostenuto le loro ragioni, il primo sottolineando la volontà di limitare il più possibile le possibilità di trasmettere l'infezione alla nonna. Mentre il padre ha ribadito di non essere convinto dell'efficacia dei vaccini anti-Covid e di temere i i loro possibili effetti indesiderati, ovvero gravi malattie cardiache e l'infertilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: