Commercio agroalimentare Ue, +3% nel primo semestre 2021

Cresce l'export, cala l'import, surplus +21% rispetto al 2020

Redazione ANSA

BRUXELLES - Nella prima metà del 2021, il commercio agroalimentare dell'Ue a 27 (esportazioni più importazioni) ha raggiunto un valore di 157,1 miliardi di euro, il 3% in più rispetto a gennaio-giugno 2020. Lo comunica la Commissione europea, nel suo rapporto periodico sull'import export di alimenti. Nel primo semestre dell'anno le spedizioni sono aumentate di quasi il 6% rispetto allo stesso periodo del 2020, raggiungendo i 95,3 miliardi di euro. Le importazioni dell'Ue a 27 hanno raggiunto 61,8 miliardi di euro, l'1% in meno. L'avanzo commerciale agroalimentare è di 33,5 miliardi di euro, in aumento del 21% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno. A contribuire alla performance Ue è stata la ripresa degli acquisti dagli Usa nel secondo trimestre dell'anno, e il traino di vini e liquori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: