Basilicata, 1,7 mln per agriturismi grazie ai fondi Ue

'Sostegno concreto alle aziende agrituristiche lucane'

Redazione ANSA

POTENZA - "Un sostegno concreto sul piano economico alle aziende agrituristiche lucane colpite dalla crisi causata dal covid-19": è l'obiettivo del bando regionale sulla misura 2.1 del Psr Basilicata 2014- 2020 approvato dalla giunta regionale della Basilicata, su proposta dell'assessore all'agricoltura, Francesco Fanelli. L'intervento - secondo quanto reso noto dall'ufficio stampa della giunta regionale - si inserisce "nel piano di soccorso economico voluto dall'Unione Europea per fornire un sostegno alle aziende agricole attraverso un contributo a forfait e una tantum". Le risorse disponibili per l'attivazione del bando ammontano a 1,7 milioni di euro, destinati alle aziende agricole "che esercitano attività agrituristica", a cui sarà corrisposto un contributo di settemila euro e quelle che fanno soltanto attività di fattoria didattica, cui verrà assegnato un contributo di 6 mila euro. "Un intervento - ha detto Fanelli - concertato con le organizzazioni professionali per dare una risposta alla situazione di crisi che, in conseguenza delle chiusure e delle restrizioni alla circolazione delle persone ha colpito in particolar modo il settore agrituristico e quello delle fattorie didattiche, certamente i più penalizzati in quanto rimasti a lungo completamente fermi". 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie