L'Ue lancia RepowerUkraine, 'sostegno energetico per Kiev'

'Dipendenza Ue da gas russo russo ridotta da 40% a 26%'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Per coinvolgere l'Ucraina nella strategia energetica europea "la Commissione Ue lancerà un progetto RePowerUkraine'" di sostegno energetico e di rilancio delle infrastrutture dell'Ucraina. Così la commissaria Ue all'energia, Kadri Simson, durante il suo intervento all'assemblea plenaria del Parlamento europeo sul RepowerEu.

"Il pericolo di interruzione totale di forniture energetiche dalla Russa è tangibile e occorre essere preparati. Come con RepowerEu intendiamo sostituire i combustibili fossili russi con energia pulita, aumentando la partecipazione delle rinnovabili al mix energetico al 45% entro 2030", ha spiegato Simson.

"Abbiamo registrato una riduzione della percentuale di gas Russo nel totale del gas utilizzato in Ue che questo aprile è stata del 26% rispetto al 40% del livello dell'aprile dello scorso anno". Ha evidenziato la commissaria Ue all'Energia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie