Jeep Compass 2020, com'è il suv che verrà prodotto a Melfi

Alla gamma motori benzina e diesel si aggiungerà ibrido plug-in

Redazione ANSA ROMA

 Compass, il nuovo modello della gamma Jeep che verrà prodotto a Melfi, è destinato al segmento C-Suv che è quello di maggiori dimensioni nel mondo e in più rapida crescita, con la prospettiva di superare l'attuale valore di 2,5 milioni di unità vendute ogni anno.

Lanciato nel 2017 e rinnovato di recente con i motori Euro 6d, Compass viene fabbricato anche in Messico, Brasile, Cina, e India ed è il modello che abbina le proverbiali capacitàoff road delle Jeep ad una eccellente dinamica di guida e ad un design moderno che rimanda, comunque, allo stile tradizionale del brand. Il design esterno di Jeep Compass non passa inosservato grazie all'equilibrio tra la linea dinamica e le proporzioni compatte, un insieme che si traduce in un'estetica innovativa. La versione per l'Europa, programmata per la produzione a Melfi, non presenta differenze gli elementi di design che appartengono alla tradizione del marchio come i passaruota trapezoidali e la griglia a sette feritoie, incastonate in una cornice nero lucido. Le cornici nere dei fari, poi, aggiungono personalità e carattere al frontale. Altra caratteristica distintiva della parte posteriore di Compass è rappresentata dagli esclusivi fari con inserti a Led dalla forma rettangolare e allungata, che si inseriscono nella struttura del portellone conferendo al veicolo un aspetto sportivo e al tempo stesso elegante, immediatamente riconoscibile sia in strada sia sui percorsi off-road. Compass è soprattutto un autentico suv Jeep grazie alle capacità off-road garantite da due avanzati e intelligenti sistemi 4x4: il Jeep Active Drive e il Jeep Active Drive Low.

Ciascun sistema è in grado di inviare la coppia necessaria a qualsiasi ruota se necessario, ed entrambi sono dotati del dispositivo Jeep Selec-Terrain che offre diverse modalità di gestione (Auto, Snow, Sand e Mud, oltre all'esclusiva modalità Rock specifica della versione Trailhawk) per garantire le massime prestazioni 4x4 su qualunque superficie, in strada o in fuoristrada, e in qualsiasi condizione climatica.

Tra le novità della gamma spiccano la nuova livrea Sting Grey e i nuovi motori diesel e benzina omologati Euro 6d. Compass verrà offerto - come avviene oggi - in tre allestimenti (Longitude, Limited e Trailhawk) e in due nuovi modelli in edizione speciale: la sportiva e distintiva S e l'esclusiva Night Eagle, che rendono più facile che mai scegliere il look e l'equipaggiamento. Inoltre, su tutte le versioni sono di serie i più avanzati sistemi diinfotainment, in particolare a partire dall'allestimento Longitude è proposta la nuova Radio 7 pollici con Apple Car Play/Android Auto (insieme al climatizzatore automatico bizona e ai cerchi in lega da 17 pollici), mentre il sistema radio Uconnect 8,4 pollici NAV con Apple CarPlay/Android Auto è disponibile a richiesta sull'allestimento Longitude e di serie a partire dalla Limited.

Per ulteriori personalizzazioni i clienti hanno a disposizione sette diverse combinazioni di propulsori, tra cui due benzina e due diesel, con due trasmissioni - automatica a nove rapporti e manuale a sei marce. In dettaglio, il MultiAir2 Turbo 1.4 con Start&Stop che eroga 140 Cv e 230 Nm di coppia, in abbinamento al cambio manuale a sei marce e alla configurazione 4x2, e il motore MultiAir2 Turbo 1.4 da 170 Cv con 250 Nm di coppia e trasmissione automatica a nove rapporti e configurazione 4x4. Alle unità benzina, si aggiunge la gamma dei motori a gasolio, che comprende il MultiJet II 1.6 con Start&Stop da 120 Cv e 320 Nm di coppia - in abbinamento al cambio manuale a sei rapporti e alla configurazione 4x2 - e il MultiJet II 2.0 con Start&Stop da 140 Cv e coppia massima di 350 Nm. Questo motore è disponibile con due cambi (automatico e manuale) e solo in configurazione 4x4. Esiste anche una versione più potente del motore MultiJet II 2.0 con Start&Stop, in grado di erogare 170 Cv e 380 Nm di coppia in abbinamento al cambio automatico a nove marce e alla configurazione 4x4 (compresa la modalità a marce ridotte esclusiva dell'allestimento Trailhawk), completa la famiglia dei propulsori diesel disponibili su Jeep Compass. A queste versioni si aggiungerà nel corso del prossimo anno anche la variante ibrida plug-in, una ulteriore prerogativa di questo modello di grande successo. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA