Da Mercedes il suv elettrico EQC 1886

Il nome evoca la data del primo veicolo di Karl Benz, serie speciale di lancio presentata al Salone di NY

Redazione ANSA ROMA

La data del 1886 è fondamentale per la storia della mobilità, in quanto si riferisce al debutto legale e commerciale del primo veicolo a motore, il triciclo - denominato Patent Motorwagen - di Karl Benz. Ora, la presentazione del suv 100% elettrico EQC Edition 1886 segna l'alba di una nuova era della mobilità elettrica per Mercedes-Benz andando ben oltre l'automobile stessa.

 

Questo nuovo modello in serie limitata - che ha debuttato in anteprima assoluta al New York International Autoshow - offre infatti una vasta gamma di servizi orientati al cliente e legati alla mobilità elettrica.
"EQC è pioniere del nostro futuro portafoglio di veicoli Mercedes-Benz EQ - ha dichiarato Britta Seeger, membro del board di Daimler AG, responsabile Vendite Mercedes-Benz Cars - e per il lancio sul mercato, EQC Edition 1886 ricorda l'invenzione della prima automobile.

A quell'epoca, per primi rivoluzionammo la mobilità individuale. EQC segna oggi l'inizio di una nuova era che vede protagonista la mobilità elettrica: affidabile, semplice e allo stesso tempo emozionante. EQC Edition 1886 - ha sottolineato la Seeger - non è solo sinonimo di progressive design, dinamiche di guida entusiasmanti e di una gamma ideale all'uso quotidiano, è un importante driver di servizi intelligenti che anticipano e soddisfano le esigenze dei nostri Clienti. L'utilizzo del veicolo a lungo termine e senza preoccupazioni è il nostro focus".

Il nuovo suv elettrico è caratterizzato dalla griglia del radiatore con pannello nero, feritoie e bordi in nero lucido. E' disponibile unicamente in argento high-tech metallizzato. Ulteriori elementi distintivi sono il badge nero lucido con la scritta speciale EQC Edition 1886 sul parafango ed i cerchi in lega da 20 pollici a 10 razze in nero lucido con elementi bianchi a contrasto. Uno stile che prosegue anche negli interni con il nuovo design dei sedili con rivestimento in pelle sintetica Artico/microfibra Dinamica nei colori blu indaco e nero. La scritta EQC Edition 1886 è ricamata negli schienali dei sedili e compare come badge sulla consolle centrale. Questo livello di dettaglio è evidente anche negli specifici elementi di finitura in argento (matrix), così come nei tappetini ricamati. L'auto offre sistemi di assistenza alla guida avanzati che garantiscono il massimo livello di sicurezza e comfort di guida. Il sistema audio surround Burmester assicura un sound straordinario che si esalta negli interni estremamente silenziosi dell'EQC. Presente anche il pacchetto Energizing, il regolatore di comfort collega vari sistemi a bordo, creando così un ambiente ottimale, dal mood della luce alla fragranza e ionizzazione dell'aria per mantenere l'utente fresco e rinvigorito. L'intensità del traffico, le condizioni meteorologiche e la durata del viaggio sono inclusi nella valutazione.

EQC Edition 1886 dispone del caricatore di bordo (OBC) raffreddato ad acqua con una potenza di 7,4 kW, idoneo per la ricarica con corrente alternata a casa o nelle stazioni pubbliche. La ricarica tramite Mercedes Wallbox è fino a tre volte più veloce rispetto a una presa di corrente domestica, ed è ancora più veloce con la ricarica DC, che è standard con una presa specifica per il mercato. A seconda dello stato della carica, Mercedes EQC può essere caricato con una potenza massima fino a 110 kW in una stazione di ricarica appropriata. Questo inedito suv elettrico dispone di 2 motori asincroni per una potenza totale di 300 kW (408 Cv) e di una batteria da 80 kWh che assicura una autonomia NEDC compresa fra 445 e 471 km.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie