Responsabilità editoriale Obiettivo Europa

Programma Salute – Contributi a sostegno di interventi per la prevenzione del cancro attraverso l’uso del Codice europeo contro il cancro

Ente promotore: Commissione Europea – Programma Salute (EU4Health) | Scadenza: 22 gennaio 2022

EU4Health è la risposta dell'UE all’emergenza COVID-19. All’interno del nuovo Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027, si inserisce nella Rubrica 2 “Coesione, resilienza e valori” (le rubriche tematiche sono 7 in totale).

Questo nuovo programma sarà essenziale per garantire che l'UE rimanga la regione più sana del mondo, disponga di tutti gli strumenti possibili per affrontare le sfide sanitarie a livello nazionale e dell'UE e sia pronta per qualsiasi nuova minaccia emergente per la salute che possa mettere in pericolo la popolazione dell'UE.

Obiettivi Generali

  • proteggere le persone nell'Unione dalle gravi minacce per la salute a carattere transfrontaliero;
  • migliorare la disponibilità nell'Unione di farmaci, dispositivi medici e altri prodotti di rilevanza per la crisi, contribuire alla loro accessibilità economica e sostenere l'innovazione;
  • rafforzare i sistemi sanitari e il personale sanitario, anche mediante la trasformazione digitale e un'integrazione e un coordinamento più intensi del lavoro tra gli Stati membri (attuazione costante delle migliori pratiche e condivisione dati).

Il bando vuole rispondere alla necessità di sostenere l’implementazione del Piano Europeo contro il cancro. L'azione mira a ridurre i rischi individuali di cancro in tutta l'Unione attraverso l'applicazione delle raccomandazioni del Codice europeo contro il cancro.

Obiettivo specifico:

  • migliorare l'accesso e la comprensione dei fattori di rischio e dei determinanti della salute per migliorare i risultati sanitari relativi al cancro

Dotazione finanziaria complessiva: € 2.500.000

Consulta la scheda completa del bando su Obiettivo Europa

Responsabilità editoriale di Obiettivo Europa.
Per leggere l'articolo completo, registrati su Obiettivo Europa, per attivare il periodo di consultazione gratuita per 15 giorni.