Citel Group rileva 51% di Allos, spinta a digitalizzazione HR

Obiettivo 30 milioni di fatturato nel 2022

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 19 APR - Citel Group, innovation company di Napoli, acquisisce il 51% di Allos, società di consulenza internazionale in ambito HR, rafforzandosi così nella digitalizzazione delle risorse umane. La società partenopea, specializzata in soluzioni di Intelligenza artificiale per la trasformazione digitale delle imprese, punta a raggiungere un fatturato di 30 milioni di euro quest'anno e di 50 milioni di euro nel 2025, dopo aver chiuso il 2021 con ricavi pari a 17 milioni di euro. Fondata nel 1992 in Italia, Allos è specializzata nella realizzazione di modelli e soluzioni ad alto contenuto di innovazione per le risorse umane, basati su tecnologie cloud fino all'implementazione di servizi distintivi a supporto del change management. La società ha chiuso il 2021 con oltre 10 milioni di euro di fatturato e conta all'attivo oltre 80 professionisti specializzati e 100 aziende italiane in ambito retail, financial services, pharma, fashion-luxury. Vincenzo De Giovanni, oltre a mantenere la carica di a.d. di Allos, rafforzerà il management team di Citel Group impegnato su piano industriale sfidante ed ambizioso. Per Citel Group, Allos rappresenta "un asset strategico - spiega il ceo D'Angelo -. I nostri business sono complementari perché, oltre alla conoscenza reciproca in ambito Digital Hr, l'expertise di Allos permetterà di completare l'offerta di Citel Group, rendendola totalmente end-to-end anche su processi in ambito Hr. La capacità di Citel Group di scalare attraverso la Factory di Napoli e alle unit consulting a Milano e Roma, invece, garantirà più ampio margine di sviluppo per Allos". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: