Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Messaggio a papa Francesco dal Presepe di sabbia di Jesolo

Messaggio a papa Francesco dal Presepe di sabbia di Jesolo

23/a edizione della 'Sand Nativity' gemellata con Assisi

VENEZIA, 02 dicembre 2023, 19:13

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un messaggio di pace, unità e accoglienza destinato a Papa Francesco, è stato trasmesso oggi dai giovani di Jesolo (Venezia) attraverso i frati del Sacro Convento di Assisi, che hanno partecipato all'inaugurazione della 21/a edizione dello "Jesolo Sand Nativity", il presepe fatto con la sabbia della città balneare veneta.
    Quest'anno, Assisi e Jesolo sono unite dalla figura di San Francesco, cui è dedicata la mostra di sculture di sabbia, mentre il Sacro Convento ospita un'opera raffigurante la Natività e il "poverello d'Assisi" realizzata sempre con la sabbia di Jesolo. La cerimonia ha visto la partecipazione del sindaco Christofer De Zotti e di fra Marco Moroni, padre custode del Sacro Convento in Assisi. A lui gli studenti delle scuole di Jesolo hanno consegnato una pergamena contente un messaggio al Papa: "Siamo come i granelli di sabbia: solo vicini, uniti e solidali potremo diventare una meravigliosa opera d'arte. Questo è il nostro augurio. Questa è la nostra speranza".
    Il percorso, composto da 12 sculture realizzate da 14 artisti, si intitola "Sulle orme di Francesco d'Assisi" e ripercorre episodi della vita del Santo, riconosciuto come portare di un messaggio di pace e accoglienza universali. A chiudere il percorso è una Natività a cui hanno lavorato, fianco a fianco, uno scultore di origine russa (Vladim Gryadov) e uno di origine ucraina (Slava Borecki). A impreziosire l'edizione 2023 è l'opera lignea "Il Grido", realizzata dallo scultore Marco Martalar e posizionata all'ingresso della mostra.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza