Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Uccise la figlia, avrà sconto di pena per cella troppo piccola

Uccise la figlia, avrà sconto di pena per cella troppo piccola

Adalberto Chignoli venne condannato a 30 anni di reclusione

PADOVA, 01 ottobre 2023, 13:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Verrà scarcerato in anticipo per buona condotta, e per "rimedio risarcitorio" causato dalla reclusione in una cella di meno di 3 metri quadrati fra il 2007 e il 2010, Adalberto Chignoli, 72 anni, condannato a 30 anni per l'assassinio della figlia ventunenne Camilla, il primo ottobre del 2007 a Padova.
    Lo sconto di pena aggiunto a quello per la buona condotta - riferisce oggi il Mattino di Padova - è di 119 giorni. La condanna di Chignoli divenne definitiva nel 2012; dovrebbe uscire di carcere nel 2033, con uno sconto complessivo di tre anni e sette mesi. L'uomo si trova nel carcere di Verona dove usufruisce di permessi di lavoro. Il decreto legislativo 92 del 2014 che, adempiendo alle direttive della Corte europea dei diritti dell'uomo nei confronti dello Stato italiano, ha stabilito lo sconto di un giorno di pena ogni dieci trascorsi in celle inferiori ai tre metri quadrati.
    Chignoli uccise la figlia con cinque colpi di pistola alle spalle, e venne arrestato la notte del delitto poco lontano da casa dopo una inutile fuga durata qualche ora. Non ha saputo mai fornire una spiegazione valida del suo gesto, indicando di non ricordare nulla. Il corpo di Camilla fu trovato a terra, tra il letto e l'armadio, con in mano un appendiabiti. L'uomo aveva anche cercato di uccidersi senza riuscirci perché l'arma si era inceppata. In carcere ha più volte definito il suo gesto 'mostruoso'.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza