Veneto
  • Mafia: sequestro villa da 550.000 euro in provincia Treviso

Mafia: sequestro villa da 550.000 euro in provincia Treviso

Indagato senza reddito, provvedimento del tribunale di Venezia

(ANSA) - TREVISO, 19 GIU - Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Treviso ha posto sotto sequestro una villa di circa 300 mq e disponibilità finanziarie per un valore di circa 550.000 euro nei confronti di un residente in provincia di Treviso.
    Il provvedimento, disposto dal tribunale di Venezia, fa seguito a indagini patrimoniali nei confronti del trevigiano con numerosi precedenti e condanne penali (minacce, lesioni, ingiurie, falsità, plurime truffe ai danni di privati, insolvenze fraudolente, ricettazione, rapina, tentato furto) e dunque ritenuto, sulla base delle previsioni del Codice antimafia, socialmente pericoloso. Indagini attraverso le quali è stato possibile evidenziare una palese "sproporzione" tra il suo patrimonio e la circostanza che egli non abbia mai svolto alcuna attività economica o percepito alcun reddito.
    Gli accertamenti sono stati svolti anche attraverso le banche dati dei finanzieri che hanno così potuto ricostruire la posizione patrimoniale ed economico-finanziaria del nucleo familiare dell'uomo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie