Covid: appello Usl, in Pronto soccorso solo per emergenze

Registrati oltre 100 accessi al giorno nel mese di marzo

Nel mese di marzo, e soprattutto negli ultimi giorni, è stato registrato un significativo aumento degli accessi al Pronto soccorso, che superano quotidianamente ormai le 100 unità nelle 24 ore. "Come abbiamo già avuto modo di dire - spiega Stefano Podio, Direttore della struttura Medicina e chirurgia di accettazione e d'urgenza ed Emergenza territoriale 118 - questi numeri rappresentano una sostanziale 'normalità' nei periodi di 'ordinaria emergenza' ma durante la pandemia diventano un problema per la gestione dei flussi, perché ai pazienti in emergenza si sovrappongono quelli positivi al Covid o sospetti positivi".
    L'Usl fa appello alla popolazione "affinché si rechi in Pronto soccorso per reali emergenze e adotti un atteggiamento responsabile nell'utilizzare i servizi in maniera appropriata" al fine di "evitare che il sovraffollamento del Pronto soccorso in periodo di pandemia sia ulteriore fonte di contagio e impedisca le cure adeguate ai pazienti che si presentano in emergenza urgenza". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie