Valle d'Aosta

Covid: aiuti regionali, già quasi 7mila le domande

Richiesta finora una somma complessiva pari a 33 milioni di euro

Si avvicina a quota 7000 il numero di domande di cittadini, professionisti e imprese valdostani per gli aiuti anti-crisi Covid attivati dalla Regione, per una somma complessiva richiesta pari a 33 milioni di euro.
    Il bonus ai titolari di partita Iva è stato chiesto da 3.332 soggetti per un importo di 29.375.300 euro. I gestori di Bed&Breakfast che hanno fatto domanda per la misura a loro dedicata sono stati ad oggi 39 (77.000 euro), mentre le aziende agricole 343 (965.850 euro). Per quanto riguarda i contributi ai lavoratori, le domande alla nuova indennità regionale per i lavoratori dipendenti le domande sono state 454 (454.000 euro), mentre per quella destinata ai lavoratori dipendenti che beneficiano di ammortizzatori sociali hanno fatto richiesta 2.738 persone per complessivi 2.312.400 euro. In totale le domande arrivate finora sono 6.906.
    Dalle 14 di lunedì 2 agosto potranno essere presentate le domande per i contributi alle famiglie valdostane, da 400 euro a oltre 2.000 euro in base alla loro composizione e al valore Isee, con maggiorazioni per più componenti. Inoltre potranno essere anche richiesti i voucher per l'acquisto di prodotti agroalimentari regionali e i contributi alla patrimonializzazione delle società cooperative o dei loro consorzi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie