Valle d'Aosta

Forte di Bard, app smartphone come audio guida

Per visite multimediali nelle mostre della fortezza

Il Forte di Bard offre ai visitatori la possibilità di fruire di un servizio di visita attraverso il proprio smartphone, che sostituisce di fatto le tradizionali audioguide.
    Grazie a dei totem posti alle biglietterie e all'altezza degli accessi principali, il visitatore può scaricare gratuitamente sul proprio l'applicazione MuseOn, accedere al servizio di visita multimediale e visualizzare immagini e informazioni sul Forte e sui diversi spazi che la caratterizzano. L'applicazione è in grado di funzionare senza la rede internet, ottimizzando anche i consumi di batteria. E' sufficiente attivare la connessione bluetooth e, con un lettore qr code, usufruire dei contenuti presenti sulla piattaforma multimediale. Il segnale è distribuito grazie ad una serie di hotspot dislocati in più punti della fortezza.
    "I visitatori possono avere tutte le informazioni utili alla visita, scoprire la fortezza in venti tappe e conoscerne la storia, le caratteristiche architettoniche, oltre a curiosità sul contesto naturale in cui è collocata", spiega la presidente del Forte di Bard, Ornella Badery.
    L'impiego dell'app MuseOn per poter approfondire l'offerta espositiva ha debuttato in occasione della mostra d'arte dedicata ai Macchiaioli, che resterà aperta sino al 27 giugno.
    La possibilità di scaricare l'app è gratuita ed inclusa nell'acquisto del biglietto di ingresso al Forte di Bard. Gli approfondimenti legati alla mostra d'arte sono invece a pagamento.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie