Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Commissione criminalità organizzata ascolta prefetto Terni

Commissione criminalità organizzata ascolta prefetto Terni

Audizione in Organismo Assemblea sulla situazione sicurezza

PERUGIA, 15 dicembre 2023, 17:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Commissione d'inchiesta dell'Assemblea legislativa "Analisi e studi su criminalità organizzata ed infiltrazioni mafiose, corruzione, riciclaggio, narcotraffico e spaccio di stupefacenti" ha incontrato a palazzo Cesaroni il prefetto di Terni, Giovanni Bruno, per una audizione sulla situazione della sicurezza nella provincia.
    Prosegue dunque il percorso partecipativo della Commissione, che si è già confrontata con il prefetto di Perugia e concluderà le sedute di interlocuzione con il presidente dell'Osservatorio regionale sulla criminalità organizzata e l'illegalità.
    Dalla relazione del prefetto, insediatosi a Terni a maggio 2022 - si legge in un comunicato dell'Assemblea -, è emerso un quadro che non evidenzierebbe la presenza di strutture consolidate riconducibili alla criminalità organizzata e mafiosa. Un rischio che però non può essere escluso a priori - è emerso ancora - e che quindi richiede una attenzione costante e un monitoraggio attento rispetto alle possibili infiltrazioni nel tessuto economico provinciale.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza