Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tesei alla Bit, il turismo è industria per l'Umbria

Tesei alla Bit, il turismo è industria per l'Umbria

Per presidente '2024 anno del potenziamento infrastrutture'

MILANO, 04 febbraio 2024, 17:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il turismo è un'industria per l'Umbria e come tale la dobbiamo considerare. La nuova legge regionale va in questa direzione": a dirlo all'ANSA è la presidente della Regione, Donatella Tesei, allo stand della Bit di Milano. "L'Umbria sì è presentata a questo appuntamento in maniera diversa rispetto al passato, intanto lo stand è veramente molto bello ed è il frutto della sinergia tra gli assessorati al turismo e all'agricoltura", ha aggiunto.
    "Il 2024 sarà un anno da dedicare al potenziamento delle infrastrutture - ha sottolineato Tesei - e lo faremo anche con investimenti importanti come l'ampliamento del nostro aeroporto, così da puntare in due, tre anni a un milione di passeggeri.
    Intanto - ha ricordato la presidente - abbiamo chiuso il 2023 con oltre 530 mila passeggeri al San Francesco d'Assisi, un risultato straordinario che ci fa guardare avanti con grande fiducia".
    "Perché scegliere l'Umbria come metà turistica? Per mille ragioni. Si viene in Umbria per i nostri paesaggi, per la storia e per i beni culturali, ma anche per la nostra straordinaria enogastronomia" ha concluso Tesei.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza