/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Chiuso il sipario sull'estate di Suoni Controvento 2023

Chiuso il sipario sull'estate di Suoni Controvento 2023

Ventimila presenze nei 21 comuni coinvolti con oltre 60 eventi

MONTEFALCO (PERUGIA), 13 settembre 2023, 17:20

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tra le vigne di Montefalco di Caprai, con il concerto di Fabio Concato, si è chiusa l'edizione 2023 di Suoni Controvento. Il festival di arti performative e di itinerari di cultura sostenibile - promosso da Associazione umbra della canzone e della musica d'autore con il sostegno del ministero della Cultura, Regione Umbria, Sviluppumbria, Fondazione Perugia e Fondazione Cassa di risparmio di Terni e Narni - ha reso grande l'estate umbra con 21 comuni e 50 luoghi coinvolti, per oltre 60 eventi. In tutto un totale di circa 20mila presenze.
    Un'edizione riuscita "in tutto e per tutto" e che spicca anche per un dato fondamentale al quale gli organizzatori tengono particolarmente: "Quest'anno c'è stato un vero e proprio salto di qualità nella formazione del pubblico che, con noi - afferma il direttore artistico Gianluca Liberali - non ha condiviso solo i momenti principali degli eventi ma anche gli appuntamenti di sperimentazione e ricerca".
    Un progetto turistico-culturale che ha raccontato l'Umbria attraverso luoghi caratteristici ma anche inusuali fra montagne, sentieri, piazze, antichi palazzi, parchi archeologici, castelli e rocche, dove si sono alternati artisti italiani e stranieri, come Eugenio Finardi, Carmen Consoli, Baustelle o Goran Bregovic, e talenti emergenti come l'apprezzatissimo concerto di Daniel Norgren tra le altezze di Castelluccio con i suoni della colonna sonora del film "Le Otto Montagne".
    Dal 15 luglio al 10 settembre 21 città dell'Umbria si sono quindi animate: Assisi, Campello sul Clitunno, Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Gubbio, Montefalco, Montone, Narni, Norcia, Pietralunga, San Gemini, San Venanzo, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Spello, Spoleto, Stroncone, Terni, Trevi e Valfabbrica.
    Successo anche per i format "Suoni Controvento Slow" (ramo del festival volto a valorizzare i comuni umbri e che punta a un turismo lento, sostenibile ed esperienziale) e "Libri in cammino" (nell'ambito del quale autori di rilievo nazionale hanno presentato le proprie opere durante passeggiate immersive nella natura).
    Tante poi le contaminazioni che hanno creato un filo conduttore tra musica, teatro, letteratura e natura, con l'obiettivo della sostenibilità.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza