/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lega Terni, castello di carta di Bandecchi già cade

Lega Terni, castello di carta di Bandecchi già cade

Per la Lega di Terni "sono bastati pochi giorni affinché il castello di carte di Bandecchi iniziasse a cadere sotto il peso delle promesse elettorali irrealizzabili".

TERNI, 01 giugno 2023, 19:50

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

(ANSA) - TERNI, 01 GIU - Per la Lega di Terni "sono bastati pochi giorni affinché il castello di carte di Bandecchi iniziasse a cadere sotto il peso delle promesse elettorali irrealizzabili".
    "Ci sembra incredibile - afferma il carroccio in una nota - che lo stuolo di avvocati che collaborano con il nuovo sindaco non lo abbia informato della differenza tra un regolamento comunale e il Tuel (Testo unico enti locali) che, all'articolo 63, indica le condizioni che possono causare incompatibilità.
    Chi si approccia a ricoprire il ruolo di sindaco anche di un piccolo paese, tanto più di una città importante come Terni, dovrebbe almeno conoscere le incompatibilità conseguenti al suo futuro ruolo, ma a quanto pare non è il caso di Bandecchi. Siamo sgomenti e allarmati da tanta 'leggerezza'. Eppure sarebbe bastato leggere per capire che non può essere certo un regolamento comunale a limitare il diritto di esercitare una funzione politica elettiva. Ciò che ha fatto il consiglio comunale, non certo l'ultimo week end, ma ormai molto tempo fa, è di votare una modifica che delega gli uffici e i dirigenti a verificare eventuali incompatibilità e segnalarle a chi viene eletto così da evitargli conseguenze legali. Detto questo, era abbastanza evidente, e ci dispiace che molti cittadini ternani non lo abbiano capito prima del voto, che un sindaco non possa dare in gestione uno stadio pubblico tramite convenzione al proprietario di una squadra di calcio quando quel ruolo è ricoperto… dallo stesso sindaco. Ci chiediamo a questo punto cosa accadrà con il Ternanello, con la gestione del PalaTerni e con il progetto stadio-clinica. Bandecchi da imprenditore sarebbe stato più utile alla città di quanto lo sarà mai da sindaco, visto che sono bastati solo pochi giorni per far cadere le molte promesse elettorali e bloccare sul nascere progetti che avrebbero sicuramente giovato a Terni. Amministrare è una cosa seria - conclude la Lega di Terni -, e con queste premesse, comincia davvero male l'esperienza da sindaco di Bandecchi".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza