Umbria
  • Levrieri cresciuti a Città di Castello sul "tetto" del mondo

Levrieri cresciuti a Città di Castello sul "tetto" del mondo

Nuovo successo a New York a importante mostra canina

(ANSA) - PERUGIA, 13 GIU - I levrieri cresciuti e allevati a Città di Castello sul "tetto" del mondo: sabato 12 e domenica 13 giugno si e' tenuta a New York la mostra canina di Westminster, tra le più prestigiose al mondo. Tra gli Azawakh (levrieri detti anche Principi del deserto, razza rarissima) Azamour Anbar, nata ed allevata a Cerbara, nell'allevamento Azamour a Villa Zampini, di proprietà della tifernate Francesca Zampini che si avvale di Patrizio Palliani quale handler esclusivo, poi trasferita negli Stati Uniti, ha vinto il migliore soggetto della sua razza per il secondo anno consecutivo.
    Solo da due anni gli Azawakh sono ammessi a partecipare a Westminster ed in entrambi Azamour Anbar ha sbaragliato la concorrenza.
    Dal 2006 ad oggi gli Azawakhs di Francesca per dieci anni consecutivi hanno sempre ottenuto il migliore assoluto della propria razza ai campionati del mondo.
    Il sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta e l'assessore allo sport, Massimo Massetti, hanno evidenziato - in una nota del Comune - che si tratta di "un traguardo che premia la professionalità, dedizione e passione per gli animali e l'allevamento di qualità della dottoressa Zampini e di tutto il suo staff. Un vero e proprio vanto per la comunità locale accostare il nome della città oltre oceano con evidenti e positive ricadute in termine di immagine". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie