Conosce donna in chat poi richiesta denaro, una denuncia

Estorsione e diffusione immagini sessualmente esplicite i reati

(ANSA) - TERNI, 16 MAG - Denunciato dai carabinieri un sessantenne originario della provincia di Bari, accusato di estorsione ai danni di un giovane dell'orvietano, adescato sul web da una ragazza che lo aveva indotto, nel corso di una videochiamata, a spogliarsi insieme a lei.
    L'adescamento - riferisce l'Arma - risale allo scorso aprile ed è avvenuto tramite un social network. Il giovane - è emerso dalle indagini - durante la videochiamata era stato registrato in un video, a seguito del quale ha ricevuto una serie di telefonate di minaccia contenenti richieste di denaro.
    Inizialmente intimorito, ha versato su una carta Postepay circa 2 mila euro. È stato successivamente lo stesso trentaduenne a presentare denuncia-querela ai militari, i cui approfondimenti investigativi hanno al momento permesso di individuare il sessantenne. Questi deve ora rispondere di estorsione, diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti e minaccia.
    L'indagine prosegue per accertare altre eventuali responsabilità. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie