Screening sierologico a Città di Castello

Assessore Bassini, grande richiesta da parte dei cittadini

(ANSA) - CITTÀ DI CASTELLO (PERUGIA), 19 APR - Fino al 30 aprile proseguirà la campagna di screening sierologico promossa dal Comune di Città di Castello in collaborazione con il Centro operativo regionale che ha messo a disposizione test sierologici rapidi per la rilevazione degli anticorpi al Covid-19.
    "La richiesta è stata superiore ad ogni aspettativa. I cittadino vogliono controllarsi e sanno quanto è importante la prevenzione del contagio. Per questo stiamo potenziando la campagna prolungando gli orari delle sedute e le equipe", afferma l'assessore alle Politiche sociali del Comune di Città di Castello, Luciana Bassini, ricordando che alla campagna "si accede solo per prenotazione al numero 075/9002686".
    Il test sierologico impiegato è rapido con pungidito eseguito da personale qualificato presso la sede della Croce rossa italiana, Comitato in via Angelini, Cittadella dell'Emergenza. Il test individua i soggetti che sono entrati in contatto con il virus Covid-19 avendo la capacità di rilevare gli anticorpi lgM e lgG prodotti dal sistema immunitario in risposta al virus. I test sono di tipo autodiagnostico rapido con tempo di refertazione veloce (15-20 minuti). L'esito sarà comunicato con sms e sarà trattato da Croce rossa italiana, comitato locale di Città di Castello, dal Comune, dal medico competente e dalla Usl Umbria 1 per ogni adempimento di tracciamento del contagio, secondo il sistema sanitario regionale.
    Sul sito istituzionale del comune di Città di Castello è possibile scaricare il modulo di consenso. In alternativa il modulo sarà fornito presso al momento del test. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie