Libri: letture in lingua madre per bambini migranti

(ANSA) - BOLZANO, 19 APR - La diversità linguistica e l'ascolto sono al centro della campagna di lettura "Raccontami una storia" che l'Ufficio educazione permanente della Provincia di Bolzano ha programmato per il 23 aprile, Giornata mondiale del libro, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione #multilingual.
    L'ufficio cerca giovani provenienti da famiglie con una storia di migrazione che a casa parlano una lingua diversa dal tedesco, dall'italiano o dal ladino per leggere una storia a bambini della stessa lingua madre o che sono in grado di comprenderla. I giovani, cioè, sono chiamati a leggere in video storie e fiabe nella loro lingua madre. "In tal modo, diventano essi stessi attori nel loro mondo linguistico e culturale mentre i bimbi ascoltatori possono riconoscersi nella loro lingua, rafforzando anche la lingua madre come prima lingua", spiega una nota.
    Come ringraziamento, ogni lettore riceverà una maglietta #multilingual. L'iniziativa fa parte della campagna di sensibilizzazione #multilingual, che è supportata dalle tre ripartizioni culturali e dalle tre intendenze con l'obiettivo di valorizzare tutte le lingue madri come risorsa per il multilinguismo in Alto Adige. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie