Trentino AA/S

Disoccupato picchia la compagna, arrestato dai carabinieri

L'episodi odi violenza domestica a Trento

(ANSA) - TRENTO, 22 GIU - Con l'accusa di aver ripetutamente picchiato a calci e pugni la compagna, un uomo è stato arrestato dai carabinieri di Trento.
    La situazione di violenza domestica è stata accertata nella prima metà di giugno all'interno di una famiglia di origine romena, residente nel capoluogo. L'intervento dei militari ha permesso di accertare che l'uomo - rientrato a casa in evidente stato di ebbrezza alcolica - aveva colpito violentemente e ripetutamente a calci e pugni la compagna. La donna è stata soccorsa dal personale sanitario e trasportata all'ospedale Santa Chiara, dove ricoverata, è stata successivamente dimessa con una prognosi di 30 giorni per le fratture al setto nasale e al costato oltre a numerose ecchimosi su tutto il corpo. Le successive verifiche hanno consentito ai carabinieri di allargare lo spazio temporale delle violenze, subite ripetutamente dalla donna, dallo scorso febbraio, quando l'uomo aveva perso il proprio lavoro. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie