Trentino AA/S

Vino: Rottensteiner presenta a Milano nuovo Santa Maddalena

Anni studio hanno portato a selezione grappoli Schiava e Lagrein

(ANSA) - MILANO, 11 GIU - La Tenuta Hans Rottensteiner ha presentato il nuovo vino della Linea Select: "Vigna Premstallerhof Select" al ristorante Il Mosto Selvatico di Milano, dove i piatti dello chef patron Nicola Colella, affiancato dalla figlia Benedetta, hanno declinato un perfetto abbinamento con i vini del vigneto Maso Premstaller, a conduzione biodinamica.
    Il Maso si trova a Santa Maddalena, tra i 450 e 550 metri sopra Bolzano. Diversi anni di studio del vigneto hanno portato ad una selezione dei grappoli di Schiava e Lagrein molto attenta e alla vinificazione separata delle file più basse, aumentando la percentuale di Lagrein al 13%. Così è nato "Vigna Premstallerhof Select" Santa Maddalena Classico. Un vino elegante e complesso che colpisce per la sua tipicità, concentrazione e linearità.
    "Il mio sogno era produrre un Santa Maddalena di assoluta eccellenza dalle uve del Maso Premstaller - racconta Gertrud Vogel proprietaria del maso - operando in completa armonia con la natura". "La qualità nasce in vigneto" aggiunge Hannes Rottensteiner, proprietario e enologo della Tenuta -. La nostra famiglia da sempre è molto legata alla varietà Schiava, per questa ragione ci siamo posti l'obiettivo di creare un Santa Maddalena, adatto anche ad un pubblico più internazionale".
    Sull'etichetta lo stemma della famiglia, una delle prime legata alla viticoltura nella provincia di Bolzano, tramandata lungo le generazioni a partire dal 1530 come dimostrano le antiche documentazioni. Il cognome derivante dalle parole Roter Stein, che significano Pietra Rossa, è ancora oggi percettibile nella mineralità dei vini. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie