Carlo Ossola a 60/a Lettura Vinciana, unirà Leonardo a Dante

Torna evento dopo un anno di pausa per Covid, previsto a maggio

(ANSA) - VINCI (FIRENZE), 13 APR - Dopo un anno di pausa per il Covid, torna la Lettura Vinciana, tradizionale appuntamento che inaugura le Celebrazioni Leonardiane a Vinci (Firenze) e che richiama nella città studiosi ed esperti di Leonardo. L'evento, culturale e scientifico, giunge al traguardo della 60/a edizione. Non potendo tenerlo in presenza, il Comune ha deciso di rinviarlo di qualche mese rispetto ad aprile e riprogrammarlo per il 12 giugno sperando di poter partecipare fisicamente a iniziative in luoghi pubblici.
    Relatore della LX Lettura Vinciana sarà Carlo Ossola, docente di Letterature moderne dell'Europa Neolatina presso il Collège de France, che tratterà del rapporto tra Leonardo e Dante, in occasione del 700/o della morte del Sommo Poeta. Ossola è presidente del Comitato Nazionale delle Celebrazioni Dantesche.
    L'evento si terrà all'aperto, nella piazza del Castello, ai piedi della Rocca dei Conti Guidi sede del Museo Leonardiano.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie