Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Corte suprema apre inchiesta su Puigdemont per terrorismo

Corte suprema apre inchiesta su Puigdemont per terrorismo

Per le proteste della piattaforma indipendentista nel 2019

29 febbraio 2024, 16:26

Redazione ANSA

ANSACheck
© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

© ANSA/EPA

La Corte suprema spagnola ha deciso all'unanimità l'apertura di un'inchiesta per l'ex presidente catalano ed eurodeputato Carles Puigdemont e per l'ex deputato catalano Ruben Wagensberg ipotizzando il reato di terrorismo per il caso Tsunami, relativo alle proteste violente della piattaforma indipendentista nel 2019, all'indomani delle condanne dei leader indipendentisti catalani.
    Lo si apprende da fonti giudiziarie citate dalla tv nazionale Rtv.
    La decisione della Corte suprema di dichiararsi competente e di indagare Carles Puigdemont e Ruben Wagensberg, attualmente eurodeputati, per il reato di terrorismo in relazione alle proteste dello Tsunami Democratic ha visto il parere contrario della Procura dell'alto tribunale dell'Audiencia Nacional.
    Secondo i magistrati della Corte suprema, "è necessario e pertinente che siano chiamati al procedimento, al fine di essere sentiti come indagati, con tutti i diritti e le garanzie previste nel nostro ordinamento giuridico. Azioni di indagine che non può realizzare il giudice istruttore, ma solo questa Sala penale, trattandosi di deputati coperti da immunità", è detto nell'ordinanza notificata oggi agli interessati, ripresa da la Vanguardia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza