Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pattie Boyd svela il triangolo amoroso con Clapton e Harrison

Pattie Boyd svela il triangolo amoroso con Clapton e Harrison

La modella mette all'asta le lettere scambiate con le due star

LONDRA, 27 febbraio 2024, 12:10

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'ex modella britannica Pattie Boyd a 79 anni ha deciso di svelare i segreti del triangolo amoroso da lei avuto tra gli anni Sessanta e Settanta con due giganti della musica come Eric Clapton e George Harrison, con i quali è stata sposata in periodi diversi. La Boyd ha messo infatti all'asta da Christie's le sue lettere contenenti i 'segreti' di quel periodo.
    In una di queste, scritta da Clapton nel 1970, quando Boyd era ancora la moglie della star dei Beatles, il celebre chitarrista le chiede se ama ancora suo marito e se ha un altro amante. Poi riconosce che le sue parole sono "impertinenti", ma aggiunge: "Se nel tuo cuore c'è ancora un sentimento per me, devi farmelo sapere". In un'altra missiva, scritta diversi mesi dopo, Clapton si rivolge a lei usando il suo soprannome, "Layla" - titolo di una sua celebre canzone dedicata proprio alla modella - quasi implorandola: "Perché esiti, sono un povero innamorato, sono brutto, sono troppo debole, troppo forte, perché? Se mi vuoi prendimi, sono tuo..". In altre lettere è invece Harrison, durante un tour coi Beatles, a scrivere alla moglie, chiedendole come sta e ricordandole che le vuole bene. I due si separarono nel 1974 e la modella e fotografa sposò Clapton nel 1979. Boyd ispirò anche altre canzoni, 'Wonderful Tonight' di Clapton e 'Something' dei Beatles.
    All'interno dell'asta intitolata 'The Pattie Boyd Collection', che si aprirà sul sito di Christie's l'8 marzo, ci sono anche fotografie, abiti, gioielli appartenuti alla modella e musa.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza