Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Piantedosi incontra i sindacati, 'governo sta con Polizia'

Piantedosi incontra i sindacati, 'governo sta con Polizia'

Informativa in Cdm. 'Scontri isolati, massima fiducia'

ROMA, 26 febbraio 2024, 17:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Massima fiducia di tutto il governo nei confronti delle forze di polizia". L'ha espressa il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi nel corso dell'incontro al Viminale con i leader sindacali dopo le cariche della polizia al corteo degli studenti a Pisa, sottolineando che gli uomini e le donne in divisa sono "servitori dello Stato e lavoratori che svolgono un ruolo fondamentale a presidio della sicurezza e della legalità".
    Il titolare del Viminale ha ribadito che non c'è stato "alcun cambio di strategia in senso più restrittivo" da parte delle forze di polizia nella gestione delle piazze, ha ricordato che anche negli scorsi anni "sono avvenuti accadimenti analoghi, con indicenti ancor più gravi" e ha sottolineato che a Pisa si sono verificati "casi isolati" sui quali è in corso una valutazione "seria e rigorosa".
    Quanto al richiamo del presidente della Repubblica Sergio Mattarella - le manganellate sui ragazzi sono un fallimento e non un gesto di autorevolezza - Piantedosi ha detto di "condividere pienamente" le parole del capo dello Stato. "E condivido - ha concluso facendo riferimento alle parole di solidarietà rivolte dal presidente alla premier Meloni - anche l'altro richiamo precedente contro l'intollerabile serie di manifestazioni di violenza: insulti, volgarità di linguaggio, interventi privi di contenuto ma colmi di aggressività verbale, perfino effigi bruciate o vilipese".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza