La Cina vara contromisure contro le sanzioni estere

Stop a visti, espulsioni e sequestro dei beni a chi vi aderisce

(ANSA) - PECHINO, 11 GIU - La Cina ha approvato una nuova legge volta a contrastare le sanzioni imposte da altri Paesi, mentre Pechino tenta in ogni modo di fronteggiare la crescente pressione degli Stati Uniti e dell'Ue sul commercio e sui diritti umani.
    Tra le contromisure previste dalla legge figurano "il rifiuto del visto, il divieto di ingresso, l' espulsione e il sequestro e congelamento di beni di individui o imprese che aderiscano alle sanzioni straniere contro imprese o funzionari cinesi". Lo prevede il testo pubblicato dal Comitato permanente dell'Assemblea nazionale del popolo, il massimo organo legislativo cinese. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie