Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tennis: Alcaraz si ritira a Rio, Sinner 'vede' il numero 2

Tennis: Alcaraz si ritira a Rio, Sinner 'vede' il numero 2

Si avvicina Indian Wells e tra i due ci sono solo 535 punti

ROMA, 21 febbraio 2024, 09:44

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

(v. 'Tennis: Rio, Alcaraz...' delle 02:31) Nella classifica Atp Carlos Alcaraz ora precede Jannik Sinner di soli 535 punti e ne ha 1.000 da difendere il mese prossimo, nel torneo sul cemento di Indian Wells, in California. Il ritiro per infortunio nel primo turno del Rio Open potrebbe costare allo spagnolo il posto di numero 2 del mondo a favore dell'azzurro, fresco vincitore a Rotterdam.
    Alcaraz ha accusato una distorsione alla caviglia destra durante la partita contro il brasiliano Thiago Monteiro (n.
    117). Finalista l'anno scorso, perderà così altri 300 punti in classifica. Nemmeno una fasciatura gli ha consentito di andare oltre il secondo game.
    Alcaraz non vince un titolo Atp dal successo a Wimbledon contro Novak Djokovic, lo scorso luglio. A Rio si gioca sulla terra battuta del Jockey Club Brasileiro, dove la pioggia aveva ritardato l'inizio della partita di tre ore. Lo spagnolo ha però escluso responsabilità del terreno: "Non è un problema del campo, mi sono infortunato cambiando direzione e questo succede su questo tipo di superficie", ha poi spiegato. Il suo staff medico non sembra comunque preoccupato: "Credono non sia grave" ha concluso Alcaraz.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza