Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Tennis
  4. Tennis, Fognini: "Sinner ha sbagliato a saltare le Olimpiadi"

Tennis, Fognini: "Sinner ha sbagliato a saltare le Olimpiadi"

'Io iracondo? Cerco di fare il mio,se non ci riesco mi arrabbio'

(ANSA) - ROMA, 18 OTT - "Se mi guardo indietro, vedo che sono quasi alla fine. Se però devo fare un bilancio, devo dire che ho realizzato almeno il 90% dei miei sogni nel cassetto. I giovani tennisti italiani? Ho sempre detto che, più siamo e meglio è.
    Nella mia carriera ho spesso sbagliato e, quando ho sbagliato, ho sempre fatto 'mea culpa', però ho sempre detto ciò che penso, nel bene e nel male. Per me Sinner ha sbagliato a non andare alle Olimpiadi. Poi ognuno fa le sue scelte e deve subirne le conseguenze. Non sta a me dire se ha sbagliato, lui sicuramente ha alle spalle un team di valore che gli ha consigliato di agire così e lui ha fatto così". Così Fabio Fognini, in un'intervista a Rtl 102.5.
    Io iracondo? Come ho sempre detto, chi mi conosce, mi conosce - racconta -. Nel lavoro mi trasformo, perché cerco di farlo nel migliore dei modi e, se non ci riesco, mi incavolo. I giornalisti hanno un forte potere, quello della carta e della penna che, in questo momento, ha sempre prevalso su tutto. Non voglio fare polemiche, non ho più voglia e non ho tempo di stare dietro a queste cavolate. Chi mi conosce, sa come sono. Sono un ragazzo a cui piace stare con gli amici. Ovviamente la mia famiglia ha la priorità su tutto, io sono uno tranquillo, vivace e giocherellone".
    Sul futuro: "Mi vedo ancora giocare a tennis. Ho avuto la conferma in America che il mio livello di gioco c'è, sto bene fisicamente e posso giocare. Il ranking non è più un obiettivo principale. I risultati mi tengono il fuoco dentro acceso, perché so che posso farlo anch'io. A livello di ranking e risultati non ho obiettivi, ma ancora tanta voglia di rimettermi in gioco e di fare un bel risultato prima di salutarvi. C'è ancora la stagione da concludere e poi ci si preparerà per l'Australia". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA