Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Gasperini, inutile pensare al pasticcio del calendario

Gasperini, inutile pensare al pasticcio del calendario

'Se fosse successo ad altri, non oso immaginare le polemiche'

BERGAMO, 24 febbraio 2024, 14:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il pasticcio del calendario è stato fatto fatto con la Supercoppa. Non è qualcosa che posso cambiare, dobbiamo adattarci". Gian Piero Gasperini commenta così le 7 partite in tre settimane che dovrà giocare l'Atalanta, chiamata a recuperare con l'Inter mercoledì tre soli giorni dopo il Milan.
    "L'asimmetria del campionato ci ha messo di fila una serie di partite importanti, ma ce le carichiamo sulle spalle. Se fosse successo a qualcun altro, non oso immaginare le polemiche", spiega il tecnico nerazzurro. "In questo momento temo di più il Milan, abbiamo troppe partite di cartello davanti per spendere energie su cose che non possiamo controllare - prosegue Gasperini -. Oltre al Bologna prima di Lisbona, avremo anche Juventus e Fiorentina a cavallo di andata e ritorno di Europa League: il vantaggio è che non c'è tempo nemmeno per disperarci se va male, visto che dopo tre giorni si gioca di nuovo".
    L'allenatore dei bergamaschi ha una buona notizia: "Lookman si è allenato bene venerdì per la prima volta dal ritorno della Coppa d'Africa". Infine, sul tema tattico: "Giocare contro una difesa a quattro o a tre cambia anche il nostro atteggiamento.
    Il Milan è molto duttile tatticamente - chiude Gasperini -. In campionato Pioli aveva una difesa a tre camuffata a quattro, Hernandez e Leao a sinistra sono un'eccellenza".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza