Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scamacca gol, Atalanta agli ottavi di Europa League 

Scamacca gol, Atalanta agli ottavi di Europa League 

er la qualificazione è bastato l'1-1 con lo Sporting Lisbona 

BERGAMO, 30 novembre 2023, 21:46

Redazione ANSA

ANSACheck

Atalanta-Sporting - RIPRODUZIONE RISERVATA

Atalanta-Sporting - RIPRODUZIONE RISERVATA
Atalanta-Sporting - RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Atalanta pareggia 1-1 a Bergamo con lo Sporting Lisbona e conquista con un turno di anticipo il primato del gruppo D di Europa League: +3 e scontri diretti a favore di Gasperini, con l'accesso agli ottavi di finale diretti per i bergamaschi. La cronaca 

Un risultato prezioso difeso a denti stretti e raggiunto grazie al gol di Scamacca, in gol da quasi venticinque metri, su passaggio di Koopmeiners, al 23' del primo tempo. I portoghesi non sono riusciti invece a bissare la rete del pareggio, segnata all'11' della ripresa da Edwards, anche per colpa dei tre errori di mira di Goncalves, che ha preso anche un doppio palo.

Dopo le iniziali schermaglie, al 12' Koopmeiners non angola una punizione interessante a due con Ederson. Ma i nerazzurri devono guardarsi dalle verticalizzazioni degli avversari, tipo quella di Hjulmand che al ventesimo asseconda la fuga di Gyokeres fino al piatto a giro a largo del secondo palo, con Djimsiti, uscito troppo alto sul centravanti. Dopo il gol dell'ex West Ham Scamacca, che punisce Adan con un tiro secco sul proprio palo, l'occasione più ghiotta per lo Sporting capita a Pote Goncalves, al 35': quello dell'ala sinistra portoghese a Musso è però un passaggio da pochi passi. Il leitmotiv difesa a cinque-recupero palla-ripartenza (44% a 56% di possesso al 47') coi due laterali bloccati, sembra non cambiare nella ripresa e dalla destra i subentrati Catamo-Edwards confezionano l'occasionissima del pari davanti all'area piccola, respinta di piede da Djimsiti.

Scamacca sbaglia intorno al quinto, sprecando col tocco sotto a lato, sull'uscita di Adan, l'assist di Ederson sul rilancio di Scalvini. Punito, oltre il decimo, dalla puntata secca proprio di Edwards che scambia con Gyokeres per il destro secco all'ingresso in area. Sulla rimessa da metà campo c'è Ederson che allarga di poco dalla destra. Al 18' ancora Edwards pennella a rientrare per l'incornata alta di Diomande e al 22' coglie rasoterra il taglio di Pote Goncalves, capace di prendere due pali interni con lo stesso tiro, prima di ritentarci a giro (altissimo) al 23' e dopo due giri di lancetta su lancio di Morita aprendo il piatto all'eccesso solo davanti a Musso. Poco oltre la mezzora Miranchuk non sfrutta dal limite lo scarico di Muriel dal fondo, riprovandoci al 38' per un altro mancino, stavolta centrale, da posizione leggermente defilata. Finisce così: a Gasperini va bene e il pubblico nerazzurro esulta per la qualificazione.


   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza