Calcio
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Calcio
  4. Spezia, Gotti: "Piedi per terra, c'è ancora da lavorare"

Spezia, Gotti: "Piedi per terra, c'è ancora da lavorare"

Tecnico coccola Nzola che si sblocca: "Adesso sono tranquillo"

(ANSA) - LA SPEZIA, 14 AGO - "I due tempi di questa partita sono stati diversi. Nel primo ho visto una partita giocata in entrambe le metà campo, anche con una certa vivacità. Nel secondo ci siamo abbassati un po' troppo, anche per la bravura degli avversari, senza riuscire a rilanciare l'azione, come secondo me sarebbe stato lecito fare. Siamo lontani dal potenziale che possiamo esprimere". Questa la sintesi che l'allenatore dello Spezia, Luca Gotti, fa dell'esordio vittorioso della propria squadra contro l'Empoli sul terreno di casa dello stadio Picco.
    Il risultato fa sorridere il tecnico, che tuttavia parla di una squadra ancora lontana da quella dei suoi desideri. "Abbiamo palesato qualche difficoltà dal punto di vista fisico - dice Gotti -. Tanti calciatori non hanno ancora i novanta minuti nella gambe, anche per questo non è ancora lo Spezia che vorrei.
    Come avete visto abbiamo operato qualche variazione. Intendo dire che ci sono giocatori che secondo me possono esprimersi in posizioni diverse rispetto a quelle in cui si sono espressi in passato, come Gyasi, Agudelo o Verde. E' un percorso, che sono anche disposto a rivedere a seconda di quello che dirà il campo".
    In merito a Dragowski, arrivato da pochissimi giorni e già titolare. "E' un portiere che ci ha dato da subito una sensazione di affidabilità". Decisivo il gol di Nzola, su cui Gotti ha fortemente puntato sin dal suo arrivo. "E' un calciatore forte. Tutti gli vogliono bene perché è un ragazzo di cuore, con una grande sensibilità, e penso che abbia sofferto alcune situazioni e si sia penalizzato anche più del dovuto in passato".
    Il franco-angolano conferma. "Mentalmente sono finalmente tranquillo - dice Nzola -, concentrato su quello che devo fare in campo. Questa estate ho lavorato tanto anche prima del ritiro, volevo farmi trovare subito pronto. Questo avvio mi rende felice". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Podcast

        A cura di Intesa Sanpaolo