Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nba: va ai Lakers il derby coi Clippers, James trascinatore

Nba: va ai Lakers il derby coi Clippers, James trascinatore

LeBron decisivo nella rimonta, vittorie per Denver e Minnesota

ROMA, 29 febbraio 2024, 12:57

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

La vittoria dei Lakers nel derby di Los Angeles con i Clippers, quella di Denver su Sacramento e l'ennesima stagionale di Minnesota sono tra i risultati di maggior impatto tra i match disputati la notte scorsa nel campionato Nba.

Con i suoi in svantaggio di 21 punti all'inizio dell'ultimo quarto, LeBron James ha cambiato marcia e e segnando 19 punti in 12 minuti (dei 34 totali) ha dato il via alla rimonta che si è conclusa 116-112 per i gialloviola. "La partita non è finita finché non ci sono solo zeri sull'orologio", ha commentato James. I Lakers sono ora noni a Ovest, mentre i Clippers sono quarti (37-20).

A Denver era in scena un duello tra specialisti della tripla doppia, Nikola Jokic e Domantas Sabonis ed sono stati i Nuggets col campione serbo ad avere la meglio per 117-96 sui Kings, privi del play De'Aaron Fox, infortunato. Con 14 punti, 14 rimbalzi e 11 assist, Jokic ha registrato la sua 19/a tripla doppia stagionale, la quarta di fila. Stop per Sabonis (13 punti, 10 rimbalzi, 7 assist), che ne aveva appena fatte tre.
    Terzi a Ovest, i Nuggets sono alla quarta vittoria consecutiva.
    Un'altra star, Luka Doncic, ha festeggiato il suo 25/o compleanno con una tripla doppia (30 punti, 11 rimbalzi, 16 assist) nella vittoria dei Mavericks per 136-125 a Toronto. Nel duello a distanza con Oklahoma City per il primo posto a Ovest, i Timberwolves hanno vinto la resistenza di Memphis, imponendosi 110-101 in casa, grazie soprattutto ai 34 punti di Anthony Edwards. Con 42 vittorie e 17 sconfitte, Minnesota resta in vetta davanti ai Thunder, in campo domani
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza