ANSAcom
  • Fs: 160 miliardi di investimenti tra Rfi e Anas
ANSAcom

Fs: 160 miliardi di investimenti tra Rfi e Anas

Ferraris, Anas sarà integrata nel polo infrastrutture

ROMA ANSAcom
Nel piano industriale 2022-2031 del Gruppo Ferrovie dello Stato Rfi prevede, nel complesso, circa 110 miliardi di euro di investimenti tra manutenzione straordinaria, tecnologie, reti regionali, connessioni porti/interporti, direttrici di interesse nazionale (alta velocità/alta capacità), sicurezza e adeguamento, linee turistiche, città metropolitane e connessione aeroporti. Per quanto riguarda Anas, invece, sono previsti investimenti pari a circa 50 miliardi di euro tra sviluppo rete, manutenzione straordinaria e altre attività necessarie al completamento del piano. L’integrazione di Anas nel polo “Infrastrutture”, inoltre, sarà alla base dell’accelerazione del percorso di digitalizzazione e connettività delle strade (Smart Road). Nell'ottica di Fs sarà determinante, per massimizzare le sinergie industriali, anche il contributo di Italferr per la progettazione e la direzione dei lavori. Per far sì che Anas diventi parte integrante del gruppo con Rfi e Italferr, ha spiegato l'amministratore delegato Luigi Ferraris, è necessario affrontare alcuni temi regolatori e legislativi quali, ad esempio, lo snellimento del sistema di regole e delle procedure, oltre che la definizione di un “contratto di programma” con impegno di investimento delle opere a vita intera.

In collaborazione con:
Ferrovie dello Stato

Archiviato in


Modifica consenso Cookie