Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ok della Camera al dl referendum, va al Senato

Ok della Camera al dl referendum, va al Senato

l testo è stato approvato a Montecitorio con 217 voti a favore

ROMA, 05 dicembre 2023, 17:52

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Via libera dell'Aula della Camera al decreto legge che contiene disposizioni urgenti per gli Uffici presso la Corte di cassazione in materia di referendum. Il testo è stato approvato a Montecitorio con 217 voti a favore, un contrario e 31 astenuti (il M5S). Azione e Iv hanno votato a favore con la maggioranza. Va al Senato.
    Il testo consente di avvalersi di personale aggiuntivo da parte dell'Ufficio centrale per il referendum per consentire l'espletamento delle operazioni di verifica delle sottoscrizioni relative alle richieste di referendum presentate dopo il 31 ottobre 2021. Ciò per ad assicurare la gestione delle numerose iniziative referendarie che stanno venendo ad esaurimento.
    Viene quindi attribuita al Ministero della Giustizia la titolarità della Piattaforma per la raccolta on line delle firme degli elettori necessarie per i referendum e le proposte di legge di iniziativa popolare. Il Ministero, per gestione e manutenzione della piattaforma, può avvalersi, sulla base di apposite convenzioni, della SOGEI. A copertura delle spese viene autorizata la spesa di 1,372 milioni di euro all'anno a decorrere dal 2024.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza