Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Primo vaccino Hpv Cina ottiene prequalificazione Oms

(XINHUA) - XIAMEN, 17 OTT - Cecolin, il primo vaccino contro il papilloma virus (Hpv) sviluppato in Cina, ha ottenuto la prequalificazione dall'Organizzazione Mondiale della Sanità; lo ha reso noto il suo sviluppatore.
    Secondo la Xiamen University, tale mossa indica che l'Oms ha dato alla formulazione il suo timbro di approvazione in termini di sicurezza ed efficacia e le agenzie specializzate delle Nazioni Unite possono ora procurarlo.
    Sviluppato congiuntamente dalla Xiamen University e da Xiamen Innovax Biotech Co., Ltd., Cecolin rende la Cina il terzo Paese al mondo a raggiungere una fornitura indipendente di vaccino contro il cancro della cervice uterina dopo gli Stati Uniti e la Gran Bretagna.
    Per Zhang Jun, ricercatore dell'università e tra i membri principali del team di ricerca del siero, caratterizzato da 'alta qualità' e 'basso prezzo', dopo la prequalifica dell'Oms, il vaccino dovrebbe apportare benefici a un maggior numero di donne in tutto il mondo, in particolare nei Paesi in via di sviluppo.
    Attualmente, alcuni luoghi nelle province cinesi di Fujian, Jiangxi, Sichuan e Shandong hanno integrato il vaccino contro l'Hpv nel programma vaccinale gratuito o hanno effettuato campagne di vaccinazione gratuita rivolte a ragazze di età compresa tra i nove e i 14 anni. (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie